un blog-notes dal tono sostenuto

Friday, May 11, 2007

L'unico valenciano che mai era approdato sulle colline pisane se ne e' andato ieri pomeriggio. Quando arrivò a Roma, nell'estate di due anni fa, faceva un caldo pazzesco. La sera stessa a San Miniato sulla serranda di un bar della via principale del borgo vecchio apparve una scritta che diceva 'Grazie Valencia'. La sua partenza è stata festeggiata con fiorentine alte una ventina di centimetri, finocchione e vino rosso. Ieri pomeriggio, all'aeroporto di Pisa, quando l'ho messo sull'aereo che lo ha riportato a casa, faceva ancora un caldo incredibile. E la scritta non c'è più. Ce ne siamo accorti e io e Fabri ieri mattina: ora sulla serranda si ringrazia il Torino. Tante volte ha detto che partiva, ma poi non l'ha fatto, riapparendo dopo pochi giorni e annunciando di avere un nuovo lavoro. Però stavolta è una partenza vera, ci sono troppi cerchi che si sono chiusi perchè non lo sia.

1 Comments:

Anonymous laEli said...

non son riuscita a vederelo in italia nemmeno una volta.
magari un giorno girovagando per il carmen mi imbatterò nel suo ristorante: la lluna de valencia.
chi lo sa.

1:42 PM

 

Post a Comment

<< Home